alefanti

parole allo specchio

NOTTURNO

1 Comment

Piombare dentro il presente
liberi finalmente da ogni attesa
immersi e sospesi
nella materia del tempo dissolto

Frammenti minutissimi di esplosione
spigolosi e liquidi come luce
pasta grigia di arcobaleno
segreto svelato di ogni domanda

Immortali istantanei felici
senza

E non ci sono più le vie
le hanno cancellate per farci dispetto
Noi ridiamo
perché quelle vie non ci sono mai
servite a niente
fingevamo – calpestandole invece –
di averle scelte pure noi

E siamo scalzi
la sabbia tra le dita è un solletico
i piedi mai più saranno freddi
la fretta bandita

Qui c’è l’attimo eterno del bene

Che paura può farci
morire?

One thought on “NOTTURNO

  1. bellissima, Ale, in questo attimo eterno..

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s