alefanti

parole allo specchio

8 marzo

Leave a comment

Penso al giallo di quei fiori
così bello quando è tanto sopra i rami
libero di esplodere fino a piegarli
così misero e veloce a morire
se strappato in bocconi che non sfamano

Non pretendere di darmi un nome
sorella e compagna bastano

Dalle mani aperte a salutare
capirò se è amore
da quelle chiuse a trattenere
saprò che non lo è

Ti spero felice
Tu fai altrettanto

 

mimosa02

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s