alefanti

parole allo specchio

INCARNATA

Leave a comment

 

Incarnata
vedeva il mondo per la prima volta
profumi sapori colori suoni
morbide durezze, liscie ruvidezze
silenzi sinfonici, fioriture del gusto
Si muoveva nella nuova gravità
divertita dalle impronte
che lasciava nella polvere del mondo
Ora non serviva più essere così grande
ora essere un granello dell’universo
era più che abbastanza
Fili d’erba su cui arrampicarsi
la attendevano sul prato

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s