alefanti

parole allo specchio

La culla

Leave a comment

Dare vita alle cose
la bambina razionale non può.
Troppo presto fu affidata
all’implacabile scorrere delle ore
troppo presto al come è davvero
assassino di ogni fantasia.
Sognare la bambina saggia non può
non c’è certezza a proteggere
chi va solo nel mondo se sogna.
Non c’è avventura che valga
un pericolo corso
e sfuggirlo non basta
a placare d’orgoglio la colpa.
Quanto è immenso il groviglio!
Districarlo la bambina non può.
Finge allora sia culla
e il suo nome sia scritto per sempre
sulla coltre che tiene al riparo i pensieri.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s