alefanti

parole allo specchio

Storie esemplari – 1 –

Leave a comment

 

Per il suo corpo vuole qualcosa in cambio
Se è una prigione la sola speranza
che almeno le sbarre siano d’oro
Quando ha giocato ad essere libera
quando ha voluto godere l’abbraccio
tu l’hai respinta tra i senzaonore
Ti aveva rubato l’orgoglio della razzia
ad essere di sé l’unica padrona
ti aveva sottratto il metro del valore
dicendosi preziosa senza la stima altrui
Lei stessa oggi si fa oggetto
per te che in fondo non aspetti altro
Troppa fatica ti costerebbe riconoscerla umana
diversa e uguale, forse migliore
Lei ormai lo sa e più non spera
cerca un guadagno al posto di un incontro
E il tuo disprezzo sa tener lontano

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s