alefanti

parole allo specchio

IL SENTIMENTO DEL VIAGGIO

Leave a comment

 

Del tuo, mi dico, per me inutile.
Che fai lì? Il discorso da finire mi pesa
ci vorranno degli anni (spero).
Non capisco l’assenza
dubito delle impressioni di marzo
e aprile? è monco dopo il primo giorno.
Che scherzo hai fatto!
Che scherzo farai al ritorno?
Permanere è il vizio inguaribile
restare ai primi segni di frana
restare nella polvere che non si posa ancora.
Sola, com’è comune d’essere.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s