alefanti

parole allo specchio

CATTIVA

Leave a comment

Cattiva.

Gran bella parola questa

bella, rotonda

colorata di un rosso pieno.

Forse è arrivata l’ora

perché qualcuno la usi – di nuovo –

vicina al mio nome.

Senza vergogna.

Ne ho tanta per le ragioni

acide e inoppugnabili

scagliate per stare – al sicuro –

dalla parte giusta.

Ditemi cattiva

come prima della fuga dei serpenti

prima che sciogliessero il sabba

le streghe assetate (tu sai di cosa).

C’è forse più violenza nel bene

che ti impongo come necessità

più forse che nella sferza

di questa onesta parola.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s