alefanti

parole allo specchio

NOTE

Leave a comment

 

 

Germogliano i suoni.

Sono fuggite le parole, stanche finalmente

rimaste per ostinazione anche dopo l’autunno

sebbene gialle

a fingersi necessarie al mondo.

Le linee dei rami hanno preso respiro

cominciato un sommesso mugolio

fatto passi rischiosi a schiarirsi la voce.

Presto canteranno.

La primavera lo sa.

E sempre aspetta.

Poi danza.

 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s