alefanti

parole allo specchio

ESERCIZIO

Leave a comment

 

Coniuga il tempo presente

quest’uomo

fermo nel lutto senza morte

ogni giorno

mattina e sera

stessi gesti

stesse attenzioni

stesso sguardo dolce e senza speranza.

Lo guardo, li guardo

lei persa in un allegria da infanzia

canterella e ride

lui attento come fosse casa sua

e tutti i suoi ospiti.

Penso al futuro di questo amore

mentre stride

la tenerezza sull’angoscia

come unghie sulla lavagna.

 

Immagine

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s