alefanti

parole allo specchio

MANI

Leave a comment

Hai mani grandi, amico mio.
Difficile pensare, guardandole,
che esiste chi le userebbe per ferire.
I tuoi sorrisi sanno di pane,
io sono piena di briciole cadute.
E quando nomini l’erba o il sole
quando dici mi sdraio o ti abbraccio
si fa la voce materia viva
vibrare del luogo e dell’azione.
Potresti essere l’angolo di un sogno
dove succede qualcosa di giusto.
Sei l’allegrezza del rischio dell’incontro.
La trasparenza feroce dell’età.

Image

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s